Asics GlideRide 2

Recensione

Asics GlideRide 2 Introduzione

La Asics GlideRide 2 è una scarpa progettata per facilitare la corsa. Per ottenere questa sensazione, Asics utilizza una piastra rinforzata nell'intersuola. Questa è la tecnologia ASICS GUIDESOLE.

ASICS afferma che la GlideRide 2 è scientificamente provata per risparmiare energia sul lungo periodo.

Riducendo l'energia attraverso le fasi del ciclo dell'andatura, dall'appoggio del piede alla punta, questa scarpa da corsa può aiutarvi a coprire distanze maggiori.

Nelle corse più lunghe mi sono sempre trovato a correre a un ritmo più sostenuto senza avere la sensazione di fare uno sforzo supplementare.

La tecnologia è stata presentata per la prima volta l'anno scorso con la GlideRide 1 e da allora è stata migliorata. La tecnologia GUIDESOLE di questa versione aggiornata crea una piattaforma più solida, soprattutto nel tallone.

L'avampiede è dotato di una molla aggressiva che consente una partenza fluida. Il rocker nell'intersuola imita una sedia a dondolo e riduce il carico su piedi e caviglie. Dal tallone alla punta, la transizione è impeccabile.

Passando dalla GlideRide1 alla GlideRide 2, il miglioramento più significativo è la tomaia. Oltre a questo miglioramento, hanno reso questa scarpa una superstar di spicco.

La tecnologia che questa scarpa mette in campo è al top. Tra queste, la suola AHAR Plus, la tecnologia FLYTEFOAM Propel, la tecnologia FLYTEFOAM, la tecnologia GUIDESOLE, la tomaia in mesh ingegnerizzato e la stampa 3D sulla tomaia.

Inoltre, Asics utilizza almeno il 20% del materiale principale della tomaia delle scarpe con materiali riciclati. Ciò contribuisce a ridurre i rifiuti e le emissioni di carbonio.

Il peso è di 8,3 once/235 grammi per le donne e di 10,2 once/290 grammi per gli uomini. Hanno un'altezza di stack di 30 mm sul tallone e 25 mm sull'avampiede per gli uomini e 31 mm/26 mm per le donne.

Sia il modello da uomo che quello da donna offrono un drop di 5 mm. Potrebbe sembrare un po' pesante, ma il modo in cui la scarpa scorre la fa sembrare più leggera.

Il prezzo di questa scarpa è di fascia alta e si aggira intorno ai 150,00 euro. Credo che sia un prezzo equo se si considera quanta tecnologia, pensiero e cura sono stati messi in questa scarpa.

Finora ho percorso più di 150 miglia con queste scarpe e non c'è alcun segno di usura. La durata e la vita delle scarpe devono essere prese in considerazione quando si valuta questo prezzo.

Il confronto tra le GlideRide 2 e un'altra scarpa ASICS è la EvoRide2. Quando le si mette fianco a fianco è molto difficile distinguerle. ASICS si è concentrata sulla creazione di una tomaia perfetta.

Entrambe le scarpe offrono la stessa tomaia in mesh ingegnerizzato con sovrapposizioni 3D per un maggiore supporto. Ognuno di questi modelli è costruito sulla tecnologia ASICS GUIDESOLE e fa parte della Energy Savings Series.

Questa serie è stata creata da ASICS per aiutare i corridori di tutti i livelli a correre con facilità. Un'altra scarpa simile alla GlideRide 2 è la HOKA ONE ONE Bondi 7.

Prime impressioni sulle Asics GlideRide 2

Asics GlideRide 2 - Coppia

La mia prima impressione quando ho aperto la scatola è stata di sorpresa. Sapevo che l'altezza della pila sarebbe stata piuttosto significativa, ma dal vivo sembrava molto più alta di quanto mi aspettassi.

Mi hanno ricordato le infradito con plateau che indossavo ai tempi in cui mi vestivo per fare colpo. Nel complesso, avevano un aspetto molto moderno e gridavano nuova tecnologia solo a guardarle.

Rispetto al modello precedente, Asics ha perfezionato la tomaia con un mesh ingegnerizzato molto più bello e ha aggiunto una piattaforma più stabile.

Indossarle per la prima volta è stato così strano. Mi ha colto di sorpresa il fatto che i miei piedi dondolassero in avanti. Mi è bastato appoggiarle leggermente e mi sono ribaltata in avanti.

Ciò è dovuto alla posizione del rocker nella scarpa. È posizionato nell'avampiede della scarpa. Quando le ho portate fuori per la prima volta ci è voluto un po' prima che la sensazione di rocker scomparisse.

L'altezza dello stack mi ha fatto sentire molto alto e un po' a disagio. Ho avuto infortuni alla caviglia per aver giocato a calcio per anni e le altezze più elevate mi fanno sempre pensare a quanto mi farebbe male rotolare la caviglia.

Le ho provate solo su superfici piane per questo motivo. Ho fatto molte corse oltre le 10 miglia, due intorno alle 20 miglia, e tutte in condizioni di asciutto e bagnato senza problemi.

Guardandole, sembrano molto morbide. Quando le ho calzate per la prima volta ho notato subito quanto fossero solide e non una sensazione di massima ammortizzazione. Mi piace la sensazione della tomaia aggiornata e ho trovato molto spazio nella zona della punta.

La maglia ha una sensazione di elasticità e la calzata è fedele alla taglia.

Suola Asics GlideRide 2

Asics GlideRide 2 - Suola

La suola della scarpa è realizzata con una gomma chiamata AHARPLUS. Il suo compito è quello di migliorare la durata e prolungare la vita della scarpa.

L'intersuola della scarpa è costituita da FLYTEFOAM di Asics, una schiuma leggera.

L'ammortizzazione è posizionata sullo strato superiore dell'intersuola per un atterraggio confortevole, mentre lo strato inferiore della tecnologia FLYTEFOAM Propel offre una sensazione più reattiva.

Tra questi due strati, vicino all'avampiede, si trova una piastra che contribuisce a mantenere l'unità dell'intersuola. Il FLYTEFOAM è molto più solido di quello a cui sono abituato, ma l'elevata altezza della pila contribuisce a fornire un'ampia protezione.

La tecnologia GUIDESOLE di Asics è ciò che fa di questa linea ciò che è. C'è una piastra di plastica che corre lungo la suola guida per contribuire a creare il rocker dell'avampiede.

Asics GlideRide 2 - Lato laterale

Il rocker dell'avampiede è una molla che contribuisce a creare una rotazione veloce e a farvi avanzare.

Questa tecnologia contribuisce a ridurre la flessione della caviglia e a creare una zona di atterraggio che assorbe l'impatto del piede sul terreno.

Tomaia Asics GlideRide 2

Asics GlideRide 2 - Parte superiore

Il cambiamento più importante riguarda la tomaia. Mentre l'intersuola e la suola sono rimaste per lo più invariate, Asics ha apportato degli aggiornamenti alla tomaia rispetto al lancio della GlideRide 1 originale.

Si sono presi il tempo e lo sforzo di creare una tomaia che, a mio parere, è praticamente impeccabile. La tomaia è realizzata in mesh ingegnerizzato che si adatta al piede. Questo materiale a rete è morbido e ha una sensazione di raso.

È estremamente traspirante e ha permesso ai miei piedi di gonfiarsi durante le corse più lunghe. Per evitare di aggiungere ulteriore peso alla scarpa, sono state implementate delle sovrapposizioni 3D per dare supporto al mesopiede.

Le sovrapposizioni 3D della scarpa non presentano cuciture, il che mi piace sempre. La linguetta e il colletto sono fedeli al marchio Asics.

Sono imbottite e felpate, ma non in modo eccessivo. Il contrafforte del tallone è molto solido e aiuta a mantenere la posizione.

Asics ha fatto un passo avanti verso la sostenibilità realizzando la tomaia con materiali riciclati per ridurre i rifiuti e le emissioni di carbonio.

Se siete runner mattutini o serali, vi consiglio di prendere in considerazione le GlideRide 2 LITE-SHOW.

Questo modello offre accenti riflettenti in tutta la scarpa, che aiutano a essere visibili in condizioni di scarsa illuminazione.

Asics GlideRide 2 Conclusione

Asics GlideRide 2 - Primo piano

La GlideRide 2 rimane un'opzione fantastica per chi cerca una corsa stabile ma divertente. Se siete alla ricerca di una scarpa da ginnastica per tutti i giorni, questa potrebbe essere un po' troppo pesante rispetto ad altre scarpe da ginnastica per tutti i giorni.

Ma è un'ottima scelta se si vuole una scarpa da ginnastica quotidiana che duri per centinaia di chilometri. Durata è la parola che viene in mente quando si descrive la scarpa.

Sarebbe difficile trovare qualcuno che non trovi piacevole la tomaia di questa scarpa. Potrei capire perché questa scarpa non è adatta a tutti.

L'intersuola della scarpa non è così morbida come ci si aspetterebbe e il design del rocker è molto brusco. Se si desidera una sensazione simile a quella delle GlideRide 2, ma più leggera e più veloce, le EvoRide 2 sono una scelta sicura.

Nel complesso, la GlideRide fa il suo dovere, sia che la si usi per le corse lunghe, per l'allenamento quotidiano o per le corse di recupero. Questa scarpa ha funzionato molto bene per le corse lunghe e mi sono trovato ad aumentare il ritmo.